marco valenti scrive

marco valenti scrive

10 agosto 2009

il ponte inglese




-->


A Roma il Ponte Palatino viene chiamato “ponte di ferro”, per la sua struttura, o “ponte inglese”, per via del senso della circolazione stradale (opposta rispetto alla nostra e, pertanto, all’inglese).

In questo disegno Pietro Valenti ne coglie uno scorcio da Lungotevere de’ Cenci (lato Sinagoga) e prende una parte dell’Isola Tiberina.

Siamo nel suo raggio d’azione che ha centro al Campidoglio.
Come fa spesso, interpreta quello che vede aggiungendo parecchio verde in più di quanto ce ne sia in realtà. È la sua …verdura.

L’altra immagine è una fotografia di Delia Casa (Blog “Roma Città Eterna” - http://roma.uniterre.com/ ) e mostra un altro scorcio del Ponte e dell’Isola dal ponte che porta all’isola dall’altro lato del Tevere (Ponte Cestio).

C’è vita notturna fino a settembre, “L’isola del cinema”, bancarelle, bar, ristoranti e quanto occorra per passare una buona estate romana.

5 commenti:

  1. Tutti i disegni di questo blog sono splendidi!
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Ci sono stata in almeno un paio di occasioni, quando ho passato qualche giorno a Roma... molto pittoresco e pieno di colori... un bellissimo ricordo :)

    RispondiElimina
  3. La foto rende magico uno degli angoli più suggestivi della nostra città. Sembra tutto placcato oro, quasi un panorama bizantino, una città d'Oriente.
    Il Tevere poi, sornione e cinico come noi romani, sarebbe meraviglioso se acquistasse questo colore invece del marroncino solito.

    RispondiElimina
  4. non sapevo si chiamasse anche ponte inglese, ci passo una volta a settimana, minimo e non ci avevo fatto caso che è invertita la rotta!!!!

    RispondiElimina
  5. Nemmeno io sapevo questa cosa del ponte inglese!
    La foto di Delia è splendida e fa da contrappunto ideale al disegno di Pietro,uno dei miei preferito...fino ad ora!
    Pensavo...l'idea di aggiungere la "verdura"...mi ricorda Buzzati e il suo Duomo di Milano circondato da un grande prato:-)

    RispondiElimina

Costretto al test di verifica dal proliferare di spam. Mi spiace. Spero molto in tanti commenti e spero che, a prescindere dal fatto che non vengano moderati da me, siano di buon gusto e vengano firmati. Buona lettura e buon commento a tutti.