marco valenti scrive

marco valenti scrive

2 gennaio 2010

Try a little tenderness


C’è stato un periodo in cui sono stato un fissato della musica soul.

Senza la musica soul non ci sarebbe mai stato il rock..

Tra molti straordinari compositori e interpreti Otis Redding e, tra le sue canzoni, quella perla che è stata “Try a little tenderness”.

The Commitments è un film bellissimo del 1991 diretto da Alan Parker, tratto dall'omonimo libro scritto nel 1987 da Roddy Doyle. Racconta di un gruppo di giovani squattrinati che decidono di creare un gruppo musicale soul nella parte nord di Dublino.

Il film venne girato nel 1991, diretto da Alan Parker e con un cast composto da Andrew Strong, nella parte di Deco, Robert Arkins, Michael Aherne, Angeline Ball, Bronagh Gallagher, Johnny Murphy e molti altri. Gli attori erano tutti quasi sconosciuti prima del film, e vennero scelti tutti per via delle loro capacità musicali.



Gli Irlandesi sono i più negri d'Europa,

i Dublinesi sono i più negri di Irlanda e noi

di periferia siamo

i più negri di Dublino,

quindi ripetete con me ad alta voce:

"Sono un negro e me ne vanto!"

(Jimmy Rabbitte

parlando ai futuri

membri del gruppo.)


Per un po’, dopo quel film, andavo ripetendo “I’m black, and I’m proud”.

La versione di questa canzone cantata da Andrew Strong nel film è una delle mie “venti canzoni del secolo”

Eccola.


http://www.youtube.com/watch?v=MvR1a_LeOMk



Try A Little Tenderness
Otis Redding

oh she may be weary

them young girls they do get wearied

wearing that same old miniskirt dress but when she gets weary

you try a little tenderness

oh man that un hunh i know shes waiting

just anticipating the thing that youl never never possess no no no

but while she there waiting try just a little bit of tenderness

thats all you got to do now

it might be a little bit sentimental no

but she has her greavs and care

but the soft words they are spoke so gentle yeah yeah yeah

and it makes it easier to bear

oh she wont regret it no no them

young girls they dont forget it

love is their whole happiness yeah yeha yeah

but its all so easy

all you got to do is try try a little tenderness

yeah damn that hard

all you got to do is know how to love her

you've got to hold her squeeze her never leave her now get to her got got got

to try a little tenderness yeah yeah

...

6 commenti:

  1. Grandissimo film!
    Bravo: ottima canzone.
    Laura

    RispondiElimina
  2. Meraviglioso Soul ...
    Felice 2010 !
    Sill

    RispondiElimina
  3. Il link che hai postato dovrebbe rifarsi alla canzone "Try A Little Tenderness", ma l'autore del filmato ha sbagliato tutto e perciò ti ha tratto in inganno: evidentemente anche tu non hai ascoltato bene:-)))
    Il brano che si sente è "I Never Loved A Man" cantato da Maria Doyle e presente nel film "The Commitments".
    E' stato un grandissimo successo di Aretha Franklin.
    Complimenti, in ogni caso, per il tuo blog.

    P.S. Mi trovi in YouTube con il nickname di astore13579.

    RispondiElimina
  4. Ovviamente intendo riferirmi al brano che si ascolta all'inizio del filamto.
    Poi viene "Try A Little Tenderness".

    RispondiElimina
  5. Ovviamente mi riferisco al primo brano che si sente.
    "Try A Little Tenderness" si ascolta in un secondo tempo.

    RispondiElimina
  6. Ho scelto apposta quel filmato tra i tanti disponibile perchè è un bello spezzone del film e... fa sentire due canzoni splendide.
    Grazie dell'apprezzamento: spero di ritrovarti spesso.
    M.

    RispondiElimina

Costretto al test di verifica dal proliferare di spam. Mi spiace. Spero molto in tanti commenti e spero che, a prescindere dal fatto che non vengano moderati da me, siano di buon gusto e vengano firmati. Buona lettura e buon commento a tutti.